La ricerca e l'innovazione ci rendono umani e non devono essere viste in antitesi con la tradizione – lo diceva già Oscar Wilde con la sua celebre frase: "La tradizione è una innovazione ben riuscita". Quello dello scrittore irlandese è un motto per casArrigoni, perché agiamo con consapevolezza e riconoscimento nei confronti della tradizione casearia della Val Taleggio e della storia dei bergamini transumanti. La consapevolezza e anche la gioia di far parte di un patrimonio unico e di poterlo continuare a valorizzare, oltre che salvaguardare.

Ma, al contempo, anche a casArrigoni crediamo fortemente nel valore della ricerca e dell'innovazione. È la capacità di essere innovativi che ci rende un'azienda capace di proporsi in modo interessante sul mercato, che conosciamo perché da sempre usciamo dalla nostra piccola valle, ci impegniamo per conoscere i nostri clienti, per fare progetti con loro. Cerchiamo di andare incontro alle loro esigenze e aspettative e tra queste c’è anche il saper proporre prodotti nuovi, innovativi, in linea con i tempi e con le tecnologie in costante evoluzione. Ci si aspetta che un’azienda investa nella qualità e abbia sempre qualcosa di nuovo da proporre. È importante investire, andare in giro per il mondo e vedere cosa succede, rischiare, mettersi in gioco e talvolta sbagliare.

I nostri formaggi sono frutto della ricerca: sono prodotti che abbiamo inventato noi e non esistevano prima sul mercato. Ma come si fa ad inventare un formaggio?

Gli ingredienti: latte, sale, caglio. Bisogna inventare prodotti nuovi solo con queste tre componenti: è una grande sfida che occupa anni di lavoro.

Il punto di partenza è il dialogo con chi produce i nostri formaggi: noi non abbiamo fornitori, ma partner, con i quali ci interfacciamo costantemente. È fondamentale questa sinergia con i nostri produttori.

Bisogna anche dire che le idee nascono soprattutto da una nostra predisposizione a fare ricerca e a pensare sempre a nuove possibilità: altrimenti ci annoiamo.

Dopo le idee e i primi confronti con i produttori si iniziano a fare piccole sperimentazioni 'domestiche', che vengono sottoposte alle nostre persone di riferimento: amici o clienti ai quali inviamo campionature e chiediamo dei pareri.

Serve quindi aggiustare il tiro, iniziando a fare delle prove più strutturate della ricetta lavorando sulla consistenza, sul ph, sui tempi di stufatura, sulla grana della cagliata: piccole e grandi modifiche in fase produttiva.

Poi ci sono le prove di stagionatura qui a casArrigoni: tempi di stagionatura, controlli delle temperature, della consistenza, del grado di umidità...

Questi formaggi che hanno impiegato anni per nascere devono essere poi portati nel mondo.

Le nostre Creazioni

La Crème de La Crème Tartufo Bio in Sac a poche
Gorgonzola Dop "dolce al cucchiaio" Bio
Gorgonzola DOP Bio
Gorgonzola DOP "Cremé de la Cremé" Bio
Roccolino Valtaleggio Bio Demeter
Crescenza o Stracchino fresco
Nero Imperiale
Taleggio DOP Bio Demeter
Caciotta "l'Isotta"
Roccolo Valtaleggio Bio Demeter
Taleggio DOP latte crudo
Quartirolo Lombardo DOP stagionato

Lavorare nel mondo

La nostra azienda è attenta a identificare dei mercati di alto livello che sappiano condividere e comprendere la nostra filosofia. Lavoriamo per il 60% con il mercato estero, con un export che riguarda più di 15 paesi nel mondo, dagli Stati Uniti al Giappone.

Ci piace pensare che oggi i nostri prodotti escano da questa piccola valle, per giungere a persone di tutto il mondo, sensibili alla cultura e al territorio di montagna.

Scopri come lavoriamo nel mondo